A Milano la prima Festa dellʼAdozione"

Manuel BragonziE' "bellezza" la parola più ripetuta a Tgcom24 da Manuel Bragonzi, presidente di Anfad, Associazione Nazionale Figli Adottivi, a capo della prima Festa dell'Adozione, a Milano il 7 settembre.
Concetto che a prima vista sorprende, se si pensa alla sua infanzia nel Cile di Pinochet, raccontata nel 2012 ne "Il bambino invisibile".
Grazie a quelle pagine, Bragonzi è diventato uno dei primi figli adottivi adulti in Italia ad affrontare pubblicamente il tema dell'adozione internazionale dal punto di vista dei ragazzi.
E quel progetto, sette anni dopo, continua nell'associazione fondata a febbraio.
Così la Festa, "la prima del suo genere nel mondo", contiene termini non meno profondi e difficili da far convivere: "gioia, rabbia, dolore".
Perché? "L'obiettivo - spiega Bragonzi - è rimettere al centro della discussione il bambino, con maggiore sostegno terapeutico per figli e genitori e migliorie legislative""Il trauma dell'abbandono, che a volte, co...

Leggi tutto l'articolo