A Montenars trionfo di Gianluca Geremia

MONTENARS (UD) –  Il primo arrivo in salita del 36° Giro del Friuli per amatori, sorride a Gianluca Geremia della Cicli Maggi che sulla difficile ascesa di Montenars infligge un distacco di 3” al friulano Andrea Tarlao, del Team Granzon, e di 11” a Devis Miorin, sempre della Cicli Maggi.La tappa odierna, da Cordovado a Montenars di 87 km., doveva rivoluzionare la classifica generale ed il pronostico della vigilia è stato puntualmente rispettato.
Il gruppo procedeva compatto fino a Lestans quando un manipolo di uomini tentava l’allungo: tra i fuggitivi anche la maglia ciclamino Alberto Casagrande, dell’Eurovelo Cicli, ma non il leader della generale Alessandro Merlo, sempre ai margini della corsa.
Il gruppetto dei fuggitivi, composto da 16 corridori tra i quali Michele Mascheroni del Team Chiappucci,  e Luisotto della Cima Siai, superavano Pinzano con 2’ e 10” di vantaggio sul resto del plotone.
Dopo qualche chilometro perdevano terreno Roberto Sottana, della Gran Fondo Pinarello, e Mininel del Team Chiarcosso, mentre in gruppo si deve registrare la caduta di due corridori del Team F.lli Lunardelli, Danilo Martinello e  Claudio Puppo.
Ai 10 dal traguardo dal gruppo di testa perde contatto Primos Cerin, del team Barbariga, mentre il gruppo insegue a 1’ 30”.  Siamo ai piedi della salita che porta al traguardo di Montenars quando mancano 5 chilometri alla conclusione: ci provano Roberto Pagnin, del Team Salvador RDZ, e Stefano Volpato del Vigorbike Team.
L’azione del duo di testa frantuma letteralmente il gruppo dei fuggitivi che si allunga vistosamente.
All’inseguimento dei battistrada restano solamente Geremia e Ravaioli, mentre Volpato tenta di scrollarsi di dosso il compagno di fuga Pagnin.
La vittoria di tappa è oramai una questione tra questi quattro atleti.
Gli ultimi tre chilometri sono davvero impegnativi con pendenze importanti ed una salita che non lascia grandi possibilità di recupero.
La folla attende numerosa l’arrivo dei corridori e dall’ultima curva spunta la sagoma di Geremia che riesce a staccare tutti e ad imporsi sul primo arrivo in salita di questo Giro.
Il corridore della Cicli Maggi conquista tappa e maglia di leader della speciale classifica di miglior scalatore.
Domani quarta tappa, da Montenars a Venzone di 100 km., considerata da tutti i corridori come la più dura di questo splendido Giro del Friuli.
Di sicuro non mancherà lo spettacolo.

Leggi tutto l'articolo