"A PROPOSITO DI GOOGLE GLASS E DINTORNI ..."

Non m’interessa per niente pubblicizzare questo prodotto piuttosto che un altro.
Accade solo che per pura coincidenza mio figlio stia sfruttando una borsa di studio di Google, per cui m’imbatto un po’ più da vicino con le novità e le vicende di queste nuove tecnologie quasi usufruibili dai comuni mortali.
La mia è pura curiosità … Sono sempre stato entusiasta nel mio piccolo verso le innovazioni e gli sviluppi tecnologici, e a differenza di altri che scuotono la testa perplessi sottolineandone sempre e solo gli aspetti negativi o il profitto commerciale, mi piace godere di queste nuove opportunità che secondo me arricchiscono la nostra vita e le nostre potenzialità conoscitive e comunicative.
Opinioni s’intende, opinioni come il solito … Ricordo che negli anni ’70 del secolo appena trascorso, quando s’iniziava a trattare con i primi computer, alcuni mi dicevano: “Ah … Un altro casselotto inutile in più …Un altro giochetto da ragazzini … Scomparirà presto …”   A distanza di qualche anno e per il futuro, invece, possiamo dire che non potremo più fare senza del computer che ha invaso l’esistenza di tutti e di tutti i settori della vita … e la cosa mi piace molto.
Anche i più ostici e refrattari devono ora volenti o nolenti adattarsi a smanacciare questo “coso” che si riteneva senza prospettive e futuro.
Anzi, per certi aspetti lo scatolotto ha sostituito del tutto la presenza umana e tante azioni che richiedevano una grossa fetta di tempo … e siamo ancora all’inizio.
E che dire dei cellulari ? Sempre i soliti scettici mi dicevano: “Un’americanata ! Per di più costosa e pericolosa …”   Adesso stanno scomparendo i telefoni fissi e le cabine telefoniche pubbliche … e anche le vecchierelle girano con tre cellulari nella borsa che squillano, urlano e vibrano, tanto che non sanno neanche a quale rispondere.
E Internet ? Si è dimostrata non essere solo una vecchia tecnologia dismessa dai militari Americani.
Oggi quasi tutto transita per la “rete” … e fra poco alla nascita oltre al nome e cognome ci affibbieranno anche una password per l’account del web.
A pensarci poi bene … Quel che utilizziamo noi gente qualsiasi è solo una piccola parte dei successi tecnologici disponibili e delle novità commercializzate.
Non oso pensare, ma mi piacerebbe molto saperlo e conoscerlo, fin dove siano arrivate le tecnologie che ci vengono ancora precluse e tenute nascoste.
Sappiamo tutti che soprattutto i militari, ma anche i grandi gestori dell’economia mondiale si [...]

Leggi tutto l'articolo