A Peppino Impastato: il PRC di Busto ora porta il suo nome

Il 15 maggio scrivevo un post in cui parlavo di infiltrazioni mafiose, anche da noi.
Da allora nel circolo PRC si è aperto un dibattito sull'argomento e siamo arrivati alla conclusione che si doveva fare qualcosa.
Poi è arrivata la scelta criminale del Sindaco di Ponteranica (BG), che rimuove la targa intitolata a Peppino Impastato dalla biblioteca comunale.
In risposta a questo ma anche e soprattutto per i fatto che ormai è conclamato che MAFIA SPA investe i suoi guadagni in questa provincia, dal 29 ottobre 2009 il Circolo di Rifondazione Comunista di Busto Arsizio ha scelto di intitolare la sua sede a quel ragazzo di Cinisi, che nei primi anni '70, pur provenendo da famiglia mafiosa, seppe dire forte il suo no a quelle pratiche, pagando con la vita tale scelta.
Nell'occasione abbiamo organizzato una splendida serata con la presenza del fratello di Peppino, Giovanni Impastato.
Grazie a tutti per la perfetta riuscita dell'evento.
Ora mi attendo un esito positivo anche della richiesta che ho fatto per l'intitolazione della Sala Consiliare.

Leggi tutto l'articolo