A Prato ucciso un 70enne Arrestata una ragazza di 22 anni

  La giovane, di origine Rom, è stata arrestata.
Prima del delitto ci sarebbe stata una lite tra i due, forse in seguito alla richiesta di soldi o altro   PRATO - Un uomo di 72 anni è stato ucciso la notte scorsa davanti al pronto soccorso dell'ospedale di Prato, dove aveva accompagnato la suocera per un ricovero.
A colpirlo, con una coltellata, secondo la ricostruzione della polizia, è stata una giovane di 22 anni, nata e residente a Prato, di origine rom, che è stata arrestata con l'accusa di omicidio volontario.
UN LITIGIO ALL'ORIGINO DEL DELITTO - Secondo una prima ricostruzione, tra i due ci sarebbe stato prima un litigio, forse in seguito alla richiesta di soldi o altro da parte della giovane che stazionava davanti al pronto soccorso.
Poi quest'ultima avrebbe tirato fuori il coltello e colpito l'uomo.
Il settantaduenne è stato subito soccorso dai medici dell' ospedale, ma per lui non c'era più nulla da fare.
Sul posto è poi intervenuta la squadra mobile di Prato che ha rintracciato la giovane sempre nell'area del'ospedale.
Portata in questura e interrogata, la ventiduenne avrebbe ammesso le sue responsabilità.

Leggi tutto l'articolo