A SALVINI NON INTERESSA UN CAZZO DEL ITALIA E DEGLI ITALIANI E CI PORTA VERSO IL DISASTRO D'AUTUNNO Prima o poi bisognerà scrivere la manovra per l'anno prossimo. Ma i conti non tornano. Allora? Elezioni.

 

Oggi il titolo più giusto è quello di “Libero”: “Se tutti i paesi Ue ci accusano, forse hanno ragione loro”. In 27 su 28 hanno detto infatti che l’Italia sta uscendo dalle regole e che quindi va punita.
Ma a Salvini di tutto ciò importa un fico secco. Lui ha promesso di abbassare le tasse (in realtà le aumenta) e vuole che passi la flat tax (rilanciata da un suo consulente, già condannato per bancarotta in via definitiva). Questo ha promesso ai suoi elettori e questo vuole che il governo faccia.
Gli hanno fatto notare che i conti sono i conti: per fare la sua flat tax si rischia di dover aumentare l’Iva. Ma lui: non importa.
E a questo punto diventa difficile capire che cosa abbia in testa (niente?).
È evidente, infatti, che qui si sta correndo verso una catastrofe autunnale, quando bisognerà davvero scrivere la manovra per l’anno prossimo. A quel punto anche i fan più fan del Capitano capiranno che senza qualche buona misura qui si va al macello.
E le buone misure, come tutt...

Leggi tutto l'articolo