A proposito di Viboldone, dei suoi affreschi e del Cenacolo circolare.

Campanile dell'Abbazia di Viboldone
Al visitatore in procinto di entrare nella chiesa di Viboldone, spetta un piccolo gesto atletico, necessario per passare il basso porticino rialzato da terra. Esso si presenta ritagliato a destra del portone e ha la particolarità di essere rialzato per il semplice fatto che in questa maniera si evitava l’ingresso di animali da cortile all’interno della chiesa. Gli edifici contadini adiacenti, la vita del contado e la particolarità del contesto umiliato, faceva si che piccoli animali da cortile decorassero la vita quotidiana dell’abitato di Viboldone. Il legno con cui è fatto il portone pare esser ancora oggetto di discussione per alcuni studiosi. E’ sicuramente il portone originale dell’Abbazia, ma di che legno si tratti, ancora non vi è certezza. Varcata la soglia, si entra in un luogo altamente mistico, caratterizzato da un silenzio ovattato, un leggero profumo di antico mistero...

Leggi tutto l'articolo