A sam gnu par fer baraca tota sira.

A sam visti cum di puvret, a g'am dal ghegni ch'i fan spaveint a gh'è un bancari, a gh'è un dutor e di sfighè.MCRI miei sono partiti giovedì per la montagna, e ora ho la casa mia,  completamente mia per 2 settimane.
Un po' mi spiace ovviamente, non è che mi trovi bene a fare l'eremita..
tra l'altro in questi giorni di profonda solitudine ho sviluppato la simpatica abitudine di parlare da sola, a voce alta.
Quella di parlare col gatto c'è già da anni ormai.Certo non posso dire di annoiarmi, ho più da fare a casa quando sono da sola che non quando ci sono tutti.
La lista dei lavori domestici è infinita e pare non esaurirsi mai.
Quando spunto qualcosa mi tocca aggiungere qualcos'altro.
Insomma, diventerò pazza.
Tra l'altro ho un odio profondo per i alvori domestici che implichino il toccare direttamente le cose sporche..
vedi lavastoviglie..
però si fa anche questo.
E me la sto cavando egregiamente, devo dire.
Non pensavo che ne sarei stata così in grado, e invece so cavarmela da sola.
Mi compiaccio di me stessa!E sono contenta.
Sarà che per una delle prime volte posso gestire totalmente la mia vita scandendo ritmi e orari a mio piacimento.
Sarà che Marco e Damiano (aka moroso e migliore amico) dopo il loro primo, disastroso incontro si sono rivisti ed è andata benissimo.
Sarà che ha diluviato per tre giorni di fila ed ora questo sole sembra tiepidissimo, ci tiene sui 20° costanti e mi sembra di essere tornata ad Aprile..
Sarà che stasera dormirò di nuovo con Marco e mi sveglierò con lui.
Sarà che sono contenta e basta.

Leggi tutto l'articolo