ACQUEDOTTO DI ALBA FUCENS

ACQUEDOTTO ROMANO
Probabile percorso dell'acquedotto di Santa Eugenia
(Immagine rielaborata da Google map)
 
L'Acquedotto di Santa Eugenia è la struttura che porta acqua alla colonia romana di Alba Fucens in epoca tardo-repubblicana e imperiale.
L'acquedotto è databile in epoca tardo repubblicana ed è lungo circa 10 Km.
La captazione prende l'acqua dalla sorgente di Santa Eugenia posta alla pendici del Monte Magnolia ad una quota di 1120 m s.l.m.
Successivamente l'acqua viene mandata tramite un condotto sotterraneo a scorrimento libero, fino a ridosso della zona degli Arci a quota 930 m circa.
Qui l'acqua scorre per un tratto di circa 3 Km tramite condotta forzata in tubazioni disposte in superficie.
Una volta che l'acqua giunge nella zona degli Arci, che è la zona più depressa del percorso (930 m circa), per poter arrivare all'abitato di Alba Fucens, presente ad una quota più alta compresa tra 978 e 1004 m, si sfrutta il sistema del sifone rovescio, già ben conosciuto dai Romani in ep...

Leggi tutto l'articolo