AD OCCHI CHIUSI DI GIANRICO CAROFIGLIO

Ad occhi chiusi (romanzo) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ad occhi chiusi Autore Gianrico Carofiglio 1ª ed. originale 2003 Genere romanzo Sottogenere giallo Lingua originale italiano Ambientazione Bari e Puglia, 2001/02 Protagonisti Guido Guerrieri: avvocato Antagonisti Avvocato Dellisanti Altri personaggi suor Claudia, una monaca esperta di arti marziali Martina Fumai, la vittima Margherita, la compagna e vicina di casa di Guerrieri Ad occhi chiusi è un romanzo giallo scritto da Gianrico Carofiglio e pubblicato daSellerio nel 2003.
Il romanzo, seconda opera narrativa pubblicata dall'autore, è un giallo giudiziario, basato sull'evoluzione di un processo penale osservato dal punto di vista dell'avvocato, il protagonista Guido Guerrieri, già apparso nel primo libro di Carofiglio, Testimone inconsapevole.
Come in altri libri di Carofiglio, la trama principale è intercalata da molte piccole sottostorie.
L'avvocato Guerrieri rappresenta la parte civile nel processo al figlio di un noto magistrato di Bari.
L'uomo è accusato di maltrattamenti e persecuzioni nei confronti della giovane Martina Fumai, sua ex convivente.
Martina vive in una comunità che ospita giovani donne vittime di maltrattamenti.
La comunità è presieduta da suor Claudia, una giovane di poche parole, esperta di arti marziali e che non si veste da suora.
Ed infatti non lo è, come si viene a sapere dal finale tragico e dalla sua triste storia di bambina abusata.
Trama Guido Guerrieri accetta l'incarico, rifiutato da altri colleghi, di costituirsi parte civile per Martina Fumai, che accusa di maltrattamenti e persecuzioni (stalking, come Guerrieri leggerà in un libro) l'ex convivente Gianluca Scianatico, medico appartenente alla Bari bene.
Scianatico è figlio di Ernesto, chiacchierato e potente presidente di Corte d'Appello: è per non inimicarselo, che gli altri avvocati hanno rinunciato all'incarico.
Martina, per sfuggire alle persecuzioni di Scianatico, vive in una comunità protetta (Safe Shelter) gestita da suor Claudia, una suora giovane e carina dall'aspetto moderno e sportivo, che è anche insegnante di boxe cinese: Guerrieri, praticante di pugilato, assisterà a una lezione da cui resterà impressionato.
Martina nel passato è stata affetta da problemi psichiatrici (depressione e anoressia, seguiti a difficoltà nello studio universitario) e la difesa di Scianatico, sostenuta dal prestigioso e temuto avvocato Dellisanti, decide di giocare su questo aspetto per screditarla: infatti il processo si basa prevalentemente sulle [...]

Leggi tutto l'articolo