ADESSO BASTA SIETE DEI BUFFONI CRIMINALI SENZA NESSUNA COSCIENZA E MORALITà,PARTITI DI MERDA SIETE,Spending review, tra tagli a sanità e enti regalo da 10 milioni ai partiti

 ADESSO BASTA SIETE DEI BUFFONI CRIMINALI SENZA NESSUNA COSCIENZA E MORALITà,PARTITI DI MERDA SIETE,Spending review, tra tagli a sanità e enti regalo da 10 milioni ai partiti ADESSO BASTA SIETE DEI BUFFONI CRIMINALI SENZA NESSUNA COSCIENZA E MORALITà,PARTITI DI MERDA SIETE,Spending review, tra tagli a sanità e enti regalo da 10 milioni ai partiti  Spending review, tra tagli a sanità e enti regalo da 10 milioni ai partitiIn tempo di tagli in tutti i settori i senatori garantiscono comunque un aumento del fondo spesa per i gruppi parlamentari.
Una norma che non potrà essere modificata alla Camera.
Il gruzzolo inizialmente previsto era di 150 milioni: viene ridotto di 30 milioni subito (da 100 a 70), ma aumentato di 40 nel 2013 (da 50 a 90)di Marco Palombi | 3 agosto 2012Commenti (161)  Più informazioni su: esodati, Gilberto Pichetto, legge mancia, paolo giaretta,Silvana Mura, spending review. Share on printShare on emailMore Sharing ServicesMore Sharing Services376   È uno di quegli emendamenti che passano regolarmente inosservati e vengono altrettanto regolarmente approvati.
All’ingrosso c’è scritto più o meno così: all’articolo X della legge Y sostituire le parole ‘100 milioni’ con le seguenti ‘70 milioni’ e al terzo periodo sostituire ’50 milioni’ con ‘90 milioni’.
Firmato: Paolo Giaretta del Pd eGilberto Pichetto Fratin del PdL, relatori in Senato della spending review.
Che vuol dire? si chiederà il lettore.
In parole povere che, dentro quel decreto che taglia lasanità e affama gli enti locali per miliardi di euro, dentro quello stesso decreto nel quale non si è riusciti a trovare 38 milioni per garantire duemila esodati del gruppoFinmeccanica, il Senato ha invece avuto la capacità di scovare altri 10 milioni da infilare nel fondo di spesa per i gruppi parlamentari, meglio noto come Legge Mancia, vale a dire l’argent de poche a disposizione degli eletti per foraggiare spesucce nei collegi d’appartenza (alcuni gruppi come il Pd, va detto, ora li devolvono tutti ad uno scopo tipo l’emergenza sisma, altri come IdV non partecipano proprio alla spartizione).Insomma, se noi traducessimo più o meno in una lingua comprensibile quelle poche, oscure righe potremmo scrivere questo: i soldi della Mancia erano 150 milioni, cento quest’anno e 50 il prossimo.
Con un barbatrucco i fondi vengono ridotti di 30 milioni subito (a 70), ma aumentati di 40 nel 2013 (90 milioni).
Il totale nel biennio, insomma, passa da 150 a 160 milioni.
Questa trouvaille – va [...]

Leggi tutto l'articolo