ALL’IVELISE CINEFESTIVAL DI ROMA, IN CONCORSO “MÉDITERRANÉE”, IL CORTOMETRAGGIO AMBIENTATO AD AUGUSTA

Méditerranée, il cortometraggio interamente ambientato ad Augusta (SR), diretto da Daniele Manzella e scritto in collaborazione con Giulia Castorina, sarà in gara all’IveliseCineFestival il 29 e il 30 ottobre nella splendida cornice del Teatro Ivelise a Roma.
Il corto, autoprodotto e finanziato dagli stessi autori, che concorrerà nella sezione “Tematica sociale”, ha per protagonista il Faro S.
Croce di Augusta e ruota intorno ai temi fondamentali della valorizzazione del territorio, dell’interculturalità e dell’amore femminile.
Ad interpretarlo sono state le giovani ragazze augustane Manuela Tedesco, Leandra Amara e Giulia Castorina (con la partecipazione di Luca Giardina).
La sinossi del cortometraggio riporta: ” Il Faro, o meglio la sua essenza, l’anima stessa si risveglia dal suo stato di morte apparente e desidera che qualcuno arrivi ad amarlo, a ridargli una luce di speranza.
Un silenzioso dialogo con il mare placherà la sua angoscia, mettendo a confronto due mondi tanto diversi, ma in fin dei conti tanto uguali”.
La colonna sonora è stata realizzata ad hoc da Daniele Manzella; l’aiuto-regia e il backstage sono stati affidati a Marika Messina.
L’IveliseCineFestival è un festival di cortometraggi e documentari, prodotto dal Teatro Ivelise e dall’Associazione Culturale Allostatopuro, per questa prima edizione in collaborazione con Firenze Short film Festival e con il patrocinio di Metis Teatro -Associazione Culturale.
L’evento si articola in due giornate, all’interno dello storico teatro romano: il giorno 29 ottobre, con una proiezione diurna ( dalle ore 10,00 alle ore 17,00 )e una serale ( dalle ore 17,30 alle ore 24,00 ); il giorno 30 ottobre, con una proiezione pomeridiana ( dalle ore 12,30 alle ore 19,30 , e a seguire ( dalle ore 21,00 ) la premiazione delle opere vincitrici con la tavola rotonda di “chiusura festival”, addetti stampa e vincitori del festival, condotta dal regista e attore Giorgio Volpe.
L’obiettivo principale dell’ IveliseCineFestival è quello di creare, attraverso l’arte, una rete di incontro, dialogo, condivisione, tra cineasti e spettatori.
E proprio per questo ha creato una collaborazione tra Teatri e Associazioni Culturali romani, uniti per l’occasione, sostenendo l’evento stesso, quindi l’arte - lo spettacolo - il cinema, donando ognuno la propria sede per la proiezione dei corti vincitori.
E parliamo dello storico Teatro Petrolini, del nuovo Teatro Kopò, dello stesso Teatro Ivelise e del Caffè Letterario Mangiaparole.
L’evento si [...]

Leggi tutto l'articolo