ALLEGRI A MP: "Direi che la squadra per settanta minuti ha fatto quello che doveva fare, su Cuadrado..."

© foto di www.imagephotoagency.it Massimiliano Allegri ha parlato a Mediaset: "Direi che la squadra per settanta minuti ha fatto quello che doveva fare, non ha fatto gol, ha creato occasioni nel primo tempo e nel secondo, preso un gol cinque contro uno, si poteva difendere meglio.
Perdere in casa dispiace, sappiamo delle difficoltà delle stagioni, abbiamo giocatori nuovi, abbiamo partite per rifarci, oggi la squadra ha giocato e creato, pensavo di giocare novanta minuti a quei livelli, non dovevamo allungarci e credo che sia una cosa da migliorare, dobbiamo avere la consapevolezza che il gol lo riusciamo a fare, dobbiamo avere pazienza".
Cuadrado: "La rosa e' all'altezza per lottare per lo scudetto, ci mancavano diversi giocatori, chi è andato in campo ha fatto una buona partita, bisogna lavorare e avere pazienza.
Cuadrado e del mercato non penso nulla della gara, non penso la squadra meritasse la sconfitta, se non fai gol perdi" Coman: "Kingsley ha fatto una buona partita nel secondo tempo, manca in fase realizzativa, oggi è andata così, Dybala ha fatto buone cose, pensavo che Dybala in quel modello ci potesse dare qualcosa in più".
La squadra: "Fisicamente stiamo bene, la squadra sta bene, la prestazione secondo me è stata buona,dobbiamo aumentare la consapevolezza nei nostri mezzi, a venti minuti dalla fine bisogna essere più ordinati, il gol si poteva evitare".
Sostituito di Pirlo: "Non possiamo parlare sempre di Andrea, Tevez e Vidal.
Non ci sono più, dobbiamo abituarci a giocare in modo diverso".

Leggi tutto l'articolo