AMICO

Dolcezza infinita m’ispiri amico mio.
La tua anima profonda d' abisso raccoglie perle rare.
Ti porti ancora addosso latte di madre.
Per te la donna va adorata sugli altari come dea.
T' immergi in lei, utero in cui placare la tempesta della vita ma invano, perché la donna-madre ti partorisce ogni volta e si strappa il cordone con i denti ……e sei solo!

Leggi tutto l'articolo