ANCORA BRUTTE sorprese per i pendolari che usufruiscono del parcheggio multipiano...

EMPOLI 2008-07-16 ANCORA BRUTTE sorprese per i pendolari che usufruiscono del parcheggio multipiano...
di SARA BESSI ANCORA BRUTTE sorprese per i pendolari che usufruiscono del parcheggio multipiano di via XI Febbraio.
Dopo lo choccante episodio di una decina di giorni fa, in cui una giovane donna è stata derubata della sua macchina dopo aver subìto un’aggressione (il ladro è stato poi individuato e arrestato dai carabinieri della Compagnia di Empoli), si sono verificati altri episodi inquietanti.
Un’altra donna di ritorno da Firenze, ha trovato il lunotto laterale della sua Toyota Yaris spaccato e la guarnizione asportata con un temperino.
Per fortuna, l’aspirante ladro non ha trovato niente da rubare, ma per la pendolare adesso restano i costosi danni da riparare.
Non passa giorno che qualche auto in sosta non sia oggetto di «attenzioni particolari» e gli utenti del comodo multipiano, a due passi dalla stazione ferroviaria, iniziano ad avere paura.
Molti di loro lamentano la mancanza di un’adeguata illuminazione al piano terra, non solo nelle ore notturne, ma anche in quelle diurne.
«Sarebbe opportuno che i neon rimanessero accesi anche di giorno — dicono alcuni dei pendolari — per avere un maggior senso di sicurezza e vedere meglio eventuali personaggi sospetti».
UNA PROBLEMATICA che deve essere affrontata anche in prospettiva, dal momento che a settembre, stando alle ultime notizie dal palazzo comunale, dovrebbe entrare in funzione il cosiddetto raddoppio del parcheggio con l’apertura dell’area adiacente all’attuale composta da 150 stalli per le vetture.
Il multipiano di via XI Febbraio sarà gestito da Metropark, società di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) e i parcheggi a disposizione diventeranno, in totale, 500.
«Abbiamo rinnovato la convenzione con Metropark — afferma l’assessore Antonio Matteo Cinquini — dal momento che la concessione dell’area al Comune scadeva nel 2010.
Tale convenzione ci permette di mantenere il rapporto con la sosta in quell’area e di avere dei prezzi che possano essere omogenei con il resto del piano della sosta cittadina».
Come per viale Buozzi, ci saranno quindi delle agevolazioni per chi possiede l’abbonamento ferroviario per tratti superiori a 20 chilometri: il parcheggio mensile costerà 10 euro e tariffe analoghe a quelle comunali per tutti gli automobilisti (3 euro per tutta la giornata e 40 euro per l’abbonamento).
Dunque, chi possiede il permesso rilasciato dal Comune, al multipiano dovrà sempre pagare.
L’accesso al multipiano sarà [...]

Leggi tutto l'articolo