ASTEROIDE HA SFIORATO LA TERRA: SAPERE DI TUTTO UN PO'

Il sistema solare è disseminato di detriti naturali-asteroidi, comete e pezzi della stessa che a volte finiscono nel percorso steamrolling di uno dei pianeti.
Quando un pezzo di detriti incontra l'attrito dell'atmosfera terrestre, si illumina come una meteora, o stella cadente, e pezzi dell'oggetto possono resistere anche al calore del rientro di raggiungere la superficie terrestre.
Continuamente molti altri oggetti  passano senza colpire l'atmosfera,  anche quando per alcuni di essi si ripetono a cilci di tempo.
Molti di quelli che non vengono rilevati, in particolare i piccoli asteroidi che sono più difficili da individuare con i telescopi relativamente modesto, possono diventare molto pericolosi.
Infatti un piccolo asteroide, chiamato 2011 CQ1,  da alcuni giorni ronzavano intorno alla Terra alla minima distanza mai registrato.
Il 4 febbraio, è passato sopra il Pacifico ad una altitudine di circa 5.500 chilometri, circa un settantesimo la distanza tra la Terra e la luna e ben al di sotto l'orbita di alcuni satelliti ad alta quota.
Questo oggetto era in un orbita da tempo che è stata per lo più al di fuori dell'orbita terrestre, dopo il passaggio ravvicinato, l'attrazione gravitazionale della Terra modificato l'orbita dell'oggetto su un'orbita Aten-classe in cui l'asteroide passa quasi tutto il suo tempo all'interno dell'orbita terrestre.
Possiamo stare tranquilli o no, ma forse, come si dice nati sotto una buona stella, purchè non ci cada sulla testa.
Tengo presente che nessuna fonte televisiva ne ha parlato.
Comunque l'evento è stato seguito attentamente da centri spaziali di tutto il mondo, che nella serata di venerdì, alle 20:39 (ora italiana), mentre tutti erano occupati nelle loro attività abituali: cenare, guardare la tv, lavorare o altro, è successo un fatto veramente unico e inquietante, infatti, per la prima volta un asteroide si è avvicinato così vicino alla terra quasi da sfiorarla.
Un accaduto questo che molto probabilmente ci riporta alla mente le immagini dei tanti film di fantascienza, che sicuramente ognuno di noi avrà visto, anche se questo episodio, purtroppo, non è frutto dell’immaginazione di qualche autore.
Il passaggio di questo asteroide, chiamato ‘2011 CQ1’, che fortunatamente si è concluso senza nessuna conseguenza, è stato scoperto e seguito dal programma di osservazione americano Catalina Sky Survey, dell’università dell’Arizona.
Ora 2011 CQ1, che prima faceva parte della classe Apollo, è entrato a far parte, come tutti gli asteroidi che ruotano intorno alla terra [...]

Leggi tutto l'articolo