Abolita la Corrida a Barcellona

Con una decisione quasi sorprendente il parlamento della Catalogna abolisce la corrida a partire dal 2012.
La Catalogna è la seconda regione della Spagna a farlo dopo le isole Canarie nel 1991.
Quell'orrido divertimento folkloristico, dove ad avere la peggio sono spesso tori fatti imbufalire per l'occasione, cessa in una regione continentale della Spagna.
Segno dei tempi, magari il vento del cambiamento contagerà altre parti della Spagna.
Ma non crediamo che il maltrattamento riguardi soltanto gli "altri".
Da noi, l'associazione AIDAA, fa sapere che sono circa 700.000 i cani di proprietà, tenuti in cantena o in piccoli recinti e rinchiusi perennemente su piccoli balconi costretti a un caldo atroce come quello di questo periodo.  maggior numero di segnalazioni di maltrattamenti arrivano dalle regioni del sud Italia mentre la presenza dei cani in balcone è invece priorità delle grandi città ed in particolare molte segnalazioni giungono da Milano, Roma, Napoli, Palermo e Torino.
Questo discorso ovviamente non tiene conto dell'abbandono degli animali che non riguarda solo cani ( e per cui vi rimando al post di stelladanzante), ma un sacco di specie trendy che, all'arrivo della bella stagione, non si sa come gestire.
Ma mi viene da pensare: sarà mica che chi si professa tanto amante degli animali è poi il primo che li maltratta? Non sarebbe bello fare una proposta di legge che vieti, a chi si è macchiato di un maltrattamento su un animale, di possederne altri in futuro? Bau bau Amoon

Leggi tutto l'articolo