Accoltellati due ragazzi a Riccione

(ANSA) – BOLOGNA, 9 FEB – I Carabinieri di Riccione hanno identificato e posto in stato di fermo quattro giovani ritenuti responsabili dell’aggressione e dell’accoltellamento di due 23enni originari di Gradara, nel Pesarese, avvenuti la scorsa notte intorno all’una nei pressi di un locale di Riccione sulla Riviera Romagnola.
A quanto appreso, i quattro – di etnia Sinti e abitanti a Coriano sulle colline riminesi – avrebbero avvicinato i due giovani a bordo di un’auto fuori dal locale ‘La Mulata’ e intimato loro di consegnare il denaro che avevano con sé.
Al diniego opposto dai 23enni, l’aggressione conclusa con dei fendenti che hanno ferito gravemente i due, poi soccorsi dai sanitari del 118 e condotti all’Ospedale di Rimini dove sono stati operati e dove si trovano ora in prognosi riservata: uno ferito a un fianco si trova nel reparto di rianimazione, l’altro ferito all’addome nel reparto di chirurgia.
Sono in corso, nella caserma di Riccione, gli interrogatori dei quattro identificati da parte dei Carabinieri i quali, coordinati dal Pm, Paolo Gengarelli, proseguono le indagini per verificare se vi siano altre persone coinvolte.