Accoltellato alla gola, un arresto

(ANSA) – MILANO, 13 AGO – E’ stato individuato il presunto feritore del marocchino che nella notte tra il 31 luglio e l’1 agosto scorsi è stato accoltellato alla gola in via Uccelli di Nemi, alla periferia di Milano.
E’ un ecuadoriano di 22 anni, con piccoli precedenti, disoccupato, che è stato arrestato dai carabinieri a casa sua, a Milano, su ordinanza di custodia cautelare.
L’uomo avrebbe tirato fuori il coltello al termine di una lite per ottenere il rimborso di una dose di cocaina, a suo dire non soddisfacente.
Sul posto era giunto a bordo di uno scooter guidato da un amico, un ventenne di origine sudamericana.
Il giovane, dopo aver letto sui giornali del ferimento, si è presentato dai carabinieri dicendo di non essersi accorto di quanto era accaduto alcun metri più in là ma solo del fatto che i due avevano litigato.
La sua posizione è attualmente al vaglio dell’autorità giudiziaria.
L’ecuadoriano invece si trova ora a San Vittore.