Acer sotto attacco hacker, rubate 34mila carte di credito

Brutte notizie per gli acquirenti americani dei dispositivi Acer nell'ultimo anno.
Sarebbero infatti ben 34mila le credenziali rubate dallo store nordamericano di Acer e non si tratta di un "semplice" furto di email e password, ma un vero e proprio colpo che coinvolge anche anche i dati delle carte di credito.CHI SONO LE PERSONE A RISCHIO - Il furto include “nome, indirizzo, numero di carte, data di scadenza e codici di sicurezza a tre cifre” utilizzati tra il 12 Maggio 2015 ed il 28 Aprile 2016.
Gli utenti interessati dall'attacco hacker si trovano esclusivamente negli Stati Uniti, in Canada e a Porto Rico.PROBLEMA DI SICUREZZA - Ad annunciarlo è Acer stessa ai suoi clienti.
Nella lettera di notifica ufficiale l’azienda spiega:“Abbiamo recentemente identificato un problema di sicurezza che coinvolge clienti che hanno usato il nostro ecommerce […].
Stando ai nostri dati abbiamo determinato che le tue informazioni potrebbero essere state compromesse, incluse nome, indirizzo, numero di carta di credito, data di scadenza e codice di sicurezza a tre cifre […] Non abbiamo trovato prove che dimostrino la compromissione di delle credenziali di accesso, username e password.”CARTA RICARICABILE, LA SOLUZIONE - Gli interessati sono stati invitati a consultare le autorità per prendere provvedimenti contro un possibile furto d’identità e ovviamente a tenere d’occhio l’estratto conto della carta di credito in cerca di movimenti sospetti.
Negli ultimi mesi i cosiddetti data breach non intenzionali sembrano moltiplicarsi e ora più che mai prestare attenzione – in casi come questo una semplice carta di credito ricaricabile è una buona soluzione – è decisamente importante.Leggi anche:Banche nel mirino hacker: sistema Swift sotto attaccoCybercrime: contrastarlo costa allo Stato 9 miliardi l’annoTi blocca il computer e chiede un riscatto: ecco il primo virus AppleVirus Cryptlocker: terrore del webAttenzione a ‘Slave’, nuova minaccia per i conti correntiTruffe, hacker e prelievi sul conto online: come difendersiGli hacker che svaligiano le banche senza toccare i soldi dei clienti 

Leggi tutto l'articolo