Achille Onorato con Gsi per la costruzione di 4 navi in Cina

(Teleborsa) - La famiglia Onorato fa affari con la Cina.
L'armatore Achille Onorato ha annunciato un accordo con i cantieri Gsi per la costruzione a Guangzhou, in Cina, di nuove navi di ultima generazione e a basso impatto ambientale adibite sia al trasporto passeggeri che a quello merci.
Due unità andranno alla famiglia Onorato e le restanti a GNV - Grandi Navi Veloci.
Il contratto prevede inoltre la possibilità di opzionare l'ulteriore costruzione di altre quattro unità  ro-pax gemelle di ultima generazione, di cui due destinate alla famiglia Onorato e le restanti a GNV.
"Oggi si compie un ulteriore passo verso quel processo iniziato da tempo di poter offrire ai nostri clienti merci e passeggeri il miglior network di partenze con mezzi giovani, efficienti ed a basso impatto ambientale - dichiara l'armatore Achille Onorato -.
Questo ulteriore step ci consentirà, proseguendo ad investire in un'ottica di lungo periodo, di fornire un servizio sempre migliore consolidando ancora di più la nostra volontà di portare orgogliosamente per mare il brand Italia ed il voler essere una risorsa ed una infrastruttura al servizio del nostro Paese, continuando a creare nuovi posti di lavoro".

Leggi tutto l'articolo