Adesso ho capito perchè il pD...De Gregorio...comprato...

Io non riuscivo a capire perchè il PD non volesse accordarsi con Berlusconi.
Sì, c'era il fatto di Ruby, lo smacco di sonore sconfitte, la fortuna sfacciata ed irriverente del Cavaliere, ma ormai, pensavo, ormai che motivo di tanta determinazione può accampare il PD, per rifiutare Berlusconi, e rifiutarlo di fronte ad una opinione pubblica, desiderosa invece di riappacificazioni, di intenti comini, di sforzi comuni!?...Poi è venuta la storia di De Gregorio.
E qui, pure io, berlusconiano cocciutissimo, alzo le mani: il PD ha ragione da vendere! Come si può fare una politica economica accorta, prudente, con uno spendaccione, uno che i soldi, gli euro, li butta?!...
Tre milioni! Tre milioni ha pagato Berlusconi a De Gregorio, per comprarlo, convincerlo a cambiare casacca! E sacripante!...che casacca gli ha dato?...Io ricordo, e pure il PD ricorderà, per comprare la defunta Montalcini, per avere il voto di questa, Prodi dovette solo assicurale che avrebbe rimesso i fondi alla ricerca, imprudentemente rimossi! Per il voto di un senatore "straniero" dovette stanziare altri fondi, non so quanto, ma poco! D'Alema, il campione dei mercanti di parlamentari, ricordo, ne comprò una ventina dal centrodestra, con la sola promessa di sistemazione in posti istituzionali più consoni.
E Fini? Quanto è stato pagato? Pochissimo! Lo hanno convinto che sarebbe stato ritenuto un grande leader, un grande politico, persino un grande uomo! Lo hanno adulato, circuito, in certo modo, solleticandone la vanità, ma spendendo nulla di materiale. Gente di questa accortezza, il PD, come può mischiarsi con chi, mercante solo ricco di denaro, usa solo questo per comprare?! No, non si può! Sono modi di commerciare completamente diversi, inconciliabili, che non potrebbero convivere, coagire!...E' pure una questione di professionalità, del gusto, dell'arte del convincimento! Sottile, psicologica, ed elegante quella del PD; volgare, pacchiana quella di Berlusconi! No, non possono...ha ragione il PD!    

Leggi tutto l'articolo