"Adesso parlo io" di Roberto Guerra: Mussolini in un pamphlet fantapolitico, oltre la destra e la sinistra.

“Adesso parlo io”, l'ultimo libro di Roberto Guerra, edito da Armando editore.
Un'opera complessa, in cui ritroviamo un Mussolini che parla di  Berlusconi, Gramsci, Craxi e Prodi e che si lancia in una sorprendente disamina politico-culturale (che a tratti diviene vera e propria critica)  degli ultimi 100 anni di storia del nostro Paese.
Brani per certi aspetti molto attuali e coraggiosi; partoriti, ovviamente, dalla coraggiosa mente di un Autore ormai maturo, che non si preoccupa in alcun modo delle possibili critiche e/o strumentalizzazioni che potrebbero nascere da una lettura banale e "volgare" del suo testo.
Infatti, sfogliando le pagine in modo superficiale, possiamo imbatterci in pensieri letteralmente "incondivisibili" e "sconcertanti" ma, se le si legge con la dovuta attenzione, capiamo immediatamente di avere tra le mani un libro che mira, senza alcun dubbio, ad andare "al di là della destra e della sinistra".
Un vero e proprio percorso fantapolitico (per dirla con le p...

Leggi tutto l'articolo