Aereo precipitato, gli otto italiani morti: l'assessore Tusa, Paolo Dieci, tre volontari e tre ragazze giovanissime

A bordo del volo della Ethiopian Airlines precipitato questa mattina sei minuti dopo il decollo da Addis Abeba c'erano anche otto italiani. I 149 passeggeri e gli otto membri dell'equipaggio sono tutti morti nello schianto. I nomi degli italiani morti: Paolo Dieci, Sebastiano Tusa, Gabriella Vigiani, Matteo Ravasio, Maria Pilar Buzzetti, Virginia Chimenti, Rosemary Mumbi e Carlo Spini.
I tre volontari fanno parte di una onlus con sede a Bergamo e che opera nell'area: uno di loro è il presidente della onlus Africa Tremila Carlo Spini, la moglie Gabriella e il commercialista bergamasco Matteo Ravasio. Morto anche Paolo Dieci, residente a Roma, presidente della ong Cisp e rete LinK 2007, un'associazione di coordinamento consortile che raggruppa importanti Organizzazioni Non Governative italiane. Nella lista dei passeggeri figura anche l'assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, Sovrintendente del Mare della Regione. Il preside...

Leggi tutto l'articolo