Afghanistan: Ghani, corruzione è cancro

(ANSA) - KABUL, 1 SET - Il presidente afghano Ashraf Ghani ha definito oggi a Kabul "un cancro" la corruzione che attanaglia l'Afghanistan ed ha rivolto un appello perchè contro di essa sia sferrata una vera e propria 'jihad' (guerra santa).
Lo ha riferito Tolo Tv.
Parlando agli allievi del Liceo Amani di Kabul, il capo dello Stato ha rivelato che "alcuni settori sono sotto osservazione" e che "cambiamenti radicali verranno realizzati nel tentativo di venire a capo di questo problema".

Leggi tutto l'articolo