Afghanistan: inviato Usa, presto intesa

(ANSA) – WASHINGTON, 9 FEB – L’inviato Usa per l’Afghanistan Zalmay Khalilzad ha riferito che spera in un accordo di pace prima delle prossime presidenziali di luglio ma ha precisato che restano ancora molte questioni da risolvere.
‘Siamo allo stadio iniziale di un processo prolungato ma abbiamo ancora una lunga strada da fare”, ha dichiarato in una conferenza a Washington Dc.
“Il mio obiettivo, su direttiva del presidente e del segretario di Stato, è cercare non un accordo per il ritiro ma un accordo di pace”, ha aggiunto.