Aggressioni a compagna davanti figlio

(ANSA) - NAPOLI, 7 NOV - Aggressioni verbali e fisiche anche alla presenza del figlio minore e poi minacce di morte via sms.
Per questi motivi un uomo di 37 anni di Melito (Napoli) non potrà avvicinarsi alla sua ormai ex compagna rischiando, in caso contrario, l'arresto.
Gli uomini del commissariato di Polizia di Scampia hanno eseguito del gip presso il Tribunale di Napoli Nord per l'applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima.(ANSA).

Leggi tutto l'articolo