Agricoltura del domani:Alternative concrete per coltivare il nostro futuro Non c’è futuro in agricoltura per chi dice: “Abbiamo sempre fatto così”

L’agricoltura sta vivendo un momento particolarmente difficile e complesso, anni di crisi che hanno messo in ginocchio il settore, ai quali ora si aggiunge anche il cambiamento climatico. Alti costi di produzione che si traducono in bassi ricavi per gli agricoltori, esposti ad una spietata competizione internazionale alimentata dai trattati di libero scambio , che vanno nella direzione opposta alla tutela della qualità e delle eccellenze nostrane.
L’atteggiamento nei confronti del mercato
Prima di parlare d agricoltura e di produzione bisogna guardare ai consumi  ai mercati, produrre per il consumatore, non per se stessi. Il mercato, va affrontato in maniera attiva e non passiva con un’attenta valutazione economica, che parta dall’analisi del mercato alle tendenze , all’individuazione dei prodotti/servizi personalizzati che più si adattano alle esigenze del consumatore finale (coproduttore ) e alle condizioni territoriali. con  una strategia aziendale di medio lungo termine . La compet...

Leggi tutto l'articolo