Al mio cuore bastava l'essenziale

Che n'è stato, amore, delle nostre sere a Porto Badisco, quando la primavera era fresca e dolce, e la nostra storia non ancora soggetta all'invidia degli dèi? Te le ricordi certe notti che, avendo in spregio l'alba, si dicevano eterne? Ora che il mio tempo obbedisce a meccanismi di ordine generale né più s'affanna nell'attesa di te, ho bisogno di ricordare quei giorni per avere certezza del passato.
Al mio cuore, che congiunse desiderio e sogno, bastava l'essenziale; te l'ho mai detto, questo, amore?

Leggi tutto l'articolo