Al via domani l'EuroMarathon, con una sfida a tre fra Italia, Nuova Zelanda e Burundi

 
 
Si giocherà sull’ asse Italia-Nuova Zelanda la conquista del primo posto alla undicesima EuroMarathon, l’eco-trail della penisola di Muggia, targato Evinrude, che si correrà domani lungo un percorso tecnico e suggestivo di 25 chilometri. Lo sloveno Mitja Kosovelj, il dominatore di questa manifestazione, con tre vittorie consecutive, non sarà al via della gara, avendo preso un anno di pausa dalle competizioni. Toccherà al neozelandese Jonathan Wyatt, atleta pluricampione del mondo e olimpionico, già vincitore della passata edizione, accendere una sfida che vede favoriti lo stesso Wyatt e il campione italiano ed europeo Xavier Chevrier.
Un nutrito manipolo di atleti sloveni, specialisti della corsa in montagna, prenderà la scia dei due campioni, provando a guastare loro la festa, anche se i panni del terzo incomodo potrebbero calzare a pennello addosso alla gazzella del Burundi Celestin Nihorimbere, vincitore quest’anno della Valdobbiadene-Pianezze, del Giro a tappe della Val di Fas...

Leggi tutto l'articolo