Alaska: temperature record, incendi, visibilita' ridotta, la calamita' dei cambiamenti climatici

Fonte: No all'Italia petrolizzata di Maria Rita D'Orsogna La situazione in Alaska e' drammatica.
Specie se si pensa che si parla di uno stato ai confini, e in qualche tratto pure dentro, al circolo polare artico.
Il Giugno 2019 e' stato disastroso e Luglio non promette di meglio.
Ad Anchorage, una delle citta' piu' grandi, la temperatura e' arrivata a 32 gradi, record mai raggiunto qui.
I meterologi prevedono una lunga, lunghissima, ondata di caldo ulteriore.  La temperatura media e' di 24 gradi.
Quindi siamo ad 8 gradi in piu' della media.  Nel circondario vari incendi che hanno mandato in fiamme foresta boreale, permafrost e tundra.
Per paura che arrivino ancora piu' incendi in zona, il 4 luglio non ci sono stati fuochi pirotecnici.Intanto il cielo di Anchorage, e' carico di fumi dagli incendi, specie dal cosidetto Swan Lake fire che arde da un mese.
La visibilita' e' scarsa in una vasta area a sud della citta'.
Ci sono quasi 500 pompieri a cercare di estingue...

Leggi tutto l'articolo