Alessandria, chi sono i vigili del fuoco morti nell'esplosione: Nino Candido, Matteo Gastaldo, Marco Triches. Conte: «Eroi»

Tre vigili del fuoco morti a Quargnento, in provincia di Alessandria. I tre pompieri, tutti appartenti al comando di Alessandria, erano intervenuti nella notte in seguito all'esplosione di una cascina disabitata e sono rimasti uccisi dal crollo dell'edifico. I Carabinieri al momento seguono la pista dolosa, in quanto sarebbero stati ritrovati degli inneschi sulla scena del dramma.

Una vera e propria tragedia ha scosso il corpo dei Vigili del Fuoco, che ora piangono le tre vittime. Si tratta di Antonino Candido, da tutti conosciuto come Nino, il più giovane: 32 anni, di Reggio Calabria. Matteo Gastaldo, 47 anni rsidente a Gavi, l'ultimo e essere estratto dalle macerie della cascina nell'alessandrino. Marco Triches, 36 anni, papà di un bambino di pochi anni e anche lui originario di Albenga.
Candido, entrato da poco nel Corpo dei Vigili del fuoco e assegnato al Comando provinciale di Alessandria, era figlio di un vigile del fuoco, Angelo, caporeparto in servizio nel Comando provincia...

Leggi tutto l'articolo