Aleut paddle

    Renzo Kayak  
Questa è la versione aggiornata della pagaia aleutina che ho già pubblicato sulla rivista "Il Kayak da Mare" o I.K.D.M.
Inverno 1999.
Nella rivista ci sono, oltre ai disegni qui presenti, ben cinque pagine grafiche di istruzioni che non ho riportato per non appesantire questa parte del sito.   L'aggiornamento consiste nell'eliminazione del gocciolatoio, accorgimento rivelatosi inutile, e nell'adeguamento della lunghezza del manico.
La pagaia aleutina fu concepita per l'utilizzo sulle grandi distanze e non va usata come si usano le moderne pagaie incrociate.
Occorre un certo periodo di rodaggio personale prima di poterla apprezzare e farla diventare quasi insostituibile.
La pagaia aleutina è la tipica pagaia per il baidarka, anche se non fu la sola ad essere utilizzata.
Per non sovrappormi agli articoli scritti da amici avevo evitato di scrivere un vero articolo però nel nostro sito Gruppo Kayak Marino "Dolce e Salato" c'è un racconto dal titolo apparentemente serio:"L...

Leggi tutto l'articolo