Alfano : Nuova interrogazione al Sindaco di Castel Volturno

Al Sindaco del Comune di Castel Volturno Dott.
Dimitri Russo Oggetto: Interrogazione in merito all’abbattimento di piante “Palme Washington” in Via Grande Centro Storico Egregio Sindaco, con sommo rammarico riscontro la Sua risposta, protocollo 38112 del 21.07.2015, che appare molto pretestuosa per le indicazioni che Lei ha voluto fornire, a titolo del tutto gratuito, in merito alla piantumazione delle palme avvenuta nel lontano 2004.
Le supposizioni contenute nella sua risposta, che non tradiscono purtroppo la Sua cultura politica e del gruppo che rappresenta, non mi interessano né mi riguardano, in quanto credo facciano già parte di esposti che in passato Lei ha presentato alle competenti autorità.
In caso contrario La invito a farlo nell’immediato poiché con la Sua risposta le supposizioni ora sono pubbliche.
Sono entrato a far parte della vita politica del Comune di Castel Volturno soltanto recentemente e le vicende passate non m’interessano né mi riguardano.
Come Lei ho a cuore solo le sorti della Città, dei suoi Cittadini e delle Imprese, ed è per questo che, supportato da quattro liste di cui tre civiche sono sceso in campo proponendo alla cittadinanza la mia candidatura alla guida della città.
Il benessere, la salute e l’incolumità dei cittadini, e soprattutto il patrimonio dell’ente, sono argomenti che mi riguardano perché ritengo di appartenere al presente e al futuro della storia di Castel Volturno.
Dalla lettura della documentazione apparsa sulla stampa, e quindi non da documentazione da Lei fornita, apprendo che l’Ufficio Manutenzione con nota protocollo 29874/2015 (stranamente non compare la data del protocollo) ha incaricato una ditta per compiere il taglio delle piante in data 04.05.2015 e l’intervento è stato eseguito pochi giorni prima della fine di giugno.
Non comprendo, e La prego pertanto di rendermi edotto, questa volta con elementi adeguati alla Sua figura istituzionale, in merito a quanto segue: -come mai il Funzionario, pur avendo riscontrato l’imminente pericolo per i cittadini, non e’ stato cosi zelante da verificare che in tempi brevissimi la ditta incaricata provvedesse ad eseguire l’incarico ricevuto ?; -perché Lei sostiene che le piante erano malate e irrecuperabili e il funzionario sostiene che il solo problema era rappresentato dalle enormi radici che hanno divelto la pavimentazione stradale e che le folti chiome recavano fastidi ai residenti e ai passanti occasionali?; -chi, come e con quali soldi dell’ente si occuperà della rimozione delle radici [...]

Leggi tutto l'articolo