Allarme Zika, Singapore conferma 41 casi trasmessi localmente

Il virus Zika continua a fare paura nel mondo.
Le autorità di Singapore hanno confermato 41 casi trasmessi localmente.
Lo riportano i media locali, citando come fonte il ministero della Sanità.
Secondo il quotidiano Straits Times e la tv Channel News Asia, fra i casi confermati 36 coinvolgono operai stranieri che lavorano in un sito ad Aljunied, nel sudest dell'isola.
Il ministero della Sanità ha fatto sapere che 34 persone hanno già recuperato, mentre sette rimangono in ospedale.
Tra le persone ancora ricoverate c'è una donna malese di 47 anni, identificata dalle autorità come il primo caso trasmesso localmente.
Zika sarebbe stato portato nel Paese nel maggio scorso da un 48enne che aveva viaggiato in Brasile.
Il virus ha effetti lievi sulla maggior parte delle persone, ma può essere fatale per i feti e causare difetti cerebrali.

Leggi tutto l'articolo