Allarme bomba sul volo New York-Mosca atterraggio d'emergenza in Islanda

MOSCA - Allarme bomba su un volo Aeroflot diretto da New York a Mosca con a bordo 256 persone.
La compagnia aerea russa ha reso noto che l'aereo è atterrato in Islanda e che sono già in corso ricerche sul velivolo.
Il velivolo è fermo sulla pista dello scalo della capitale Reykjavik, i passeggeri sono stati evacuati.
Esperti di esplosivi hanno iniziato la ricerca dei presunti ordigni.  "Una telefonata anonima ha segnalato la presenza di un ordigno esplosivo sull'aereo che era già in volo", ha detto la portavoce di Aeroflot, Irina Dannenberg.
"Il pilota ha quindi preso la decisione di atterrare e l'aereo è atterrato senza rischi.
Al momento sono in corso ricerche sul velivolo", ha aggiunto.Secondo un'altra fonte dell'ente del controllo aereo, citata dall'agenzia Interfax, "uno sconosciuto ha chiamato le agenzie di sicurezza statunitensi dicendo che cinque borse con esplosivi sarebbero state presenti a bordo dell'aereo che sarebbero esplose all'arrivo a mosca.
Questo il motivo per cui s'è deciso di interrompere il volo e far atterrare l'aereo in Islanda", ha riferito la fonte del controllo aereo.
Ci vorranno almeno 6 ore prima che gli esperti di esplosivi finiscano di controllare il velivolo. Nel gennaio del 2011 una bomba ha ucciso 37 persone nell'aeroporto di Mosca Domodedovo.
L'attentato fu rivendicato da un gruppo islamista del Nord del Caucaso.
  http://www.repubblica.it/esteri/2012/08/16/news/allarme_bomba_sul_volo_mosca-new_york-41019875/?ref=HREC1-1

Leggi tutto l'articolo