Alonso-Ferrari: contratto triennale

Il team di Maranello ha annunciato l'ingaggio del due volte iridato spagnolo dalla Renault.
Contratto triennale.
Massa l'altro titolare, Fisichella di riserva.
Lo spagnolo: "Orgoglioso".
Riviviamo la carriera del nuovo pilota del Cavallino che sostituisce Raikkonen MILANO, 30 settembre 2009 - Fernando Alonso è ufficialmente della Ferrari.
Il team di Maranello ha comunicato l'acquisto dello spagnolo dalla Renault che ha siglato un accordo triennale a partire dal 2010.
La squadra del prossimo mondiale sarà dunque composta da Alonso, da Felipe Massa e da Giancarlo Fisichella come pilota di riserva.
"Siamo molto lieti di accogliere nella nostra squadra un pilota vincente, che ha dimostrato il suo straordinario valore conquistando già due titoli iridati - ha detto Stefano Domenicali - Fernando ha una personalità eccezionale e faremo di tutto per mettere a disposizione sua e di Felipe una vettura competitiva.
Siamo certi questi due grandi piloti formeranno la miglior coppia possibile per una squadra come la nostra.
Detto questo, vogliamo ringraziare Kimi: al suo primo anno con noi è riuscito a vincere il titolo mondiale, entrando così nella storia della Scuderia, e ha contribuito in maniera decisiva alla conquista dei campionati Costruttori del biennio 2007-2008".
orgoglioso — "Sono molto felice e orgoglioso di diventare un pilota della Ferrari - ha detto Alonso - guidare una monoposto del Cavallino Rampante rappresenta un sogno per tutti quelli che fanno questo mestiere e io oggi ho la fortuna di poterlo realizzare.
Di questo voglio ringraziare innanzitutto il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo, che ha fortemente voluto questo accordo triennale.
Già durante l'estate avevamo raggiunto un'intesa a partire dal 2011 ma poi, negli ultimi giorni, il quadro della situazione è mutato e abbiamo deciso di anticipare l'arrivo a Maranello di un anno.
Gli anni trascorsi alla Renault sono stati fantastici: insieme siamo riusciti a vincere quattro titoli iridati (due piloti ed altrettanti costruttori) e, fino ad oggi, 21 GP.
Auguro alla squadra tutta la fortuna possibile.
Sono sicuro che insieme a Felipe sapremo dare delle grandi soddisfazioni alla Ferrari e ai suoi tifosi sparsi in tutto il mondo".
Lo stesso Raikkonen in una nota della Ferrari saluta senza polemiche: "Abbiamo deciso di comune accordo di interrompere con un anno di anticipo il rapporto che mi legava alla Ferrari fino al termine del 2010 - ha detto - mi dispiace molto lasciare una squadra con cui ho trascorso tre anni fantastici e ricchi di vittorie [...]

Leggi tutto l'articolo