Alonso conquista la pole Incidente a Massa in prova

  Il Gp d'Ungheria: partenza domenica ore 14.
Il pilota della Ferrari colpito sul casco da una molla persa da Barrichello.
Operato, resta in ospedale   Poco prima che Alonso conquistasse la pole position nelle prove cronometrate valide per il Gp di Ungheria ci sono stati minuti di paura quando la Ferrari di Felipe Massa è uscita fuori pista al termine della seconda manche delle qualifiche andando a sbattere violentemente contro le barriere di protezione.
Sul posto sono accorse due ambulanze, la safety-car e un elicottero.
La vettura è poi stata portata via dalla autogru e il pilota brasiliano è stato condotto al centro medico.
Nelle immagini si vede un pezzo metallico che colpisce il casco del pilota.
Rubens Barrichello è stato eliminato dopo la seconda parte delle qualifiche a causa di un problema tecnico.
«Si è rotto qualcosa nella parte posteriore della macchina - ha detto il brasiliano - una barra, una molla, si è visto subito che ho perso altezza, si è rotto qualcosa che mi ha lasciato fuori».
E proprio un pezzo della sua monoposto ha colpito Felipe Massa.
  OPERATO PER RIDURRE LESIONE OSSEA - Un accurato esame dei medici dell'ospedale Aek di Budapest ha evidenziato che Felipe Massa ha subito nell'incidente che lo ha escluso dalle qualifiche, un taglio sulla fronte, una lesione ossea sovraorbitale sinistra e una commozione cerebrale.
Pertanto si è resa necessaria un'operazione per la riduzione della lesione ossea, «dopo la quale Felipe rimarrà sotto osservazione in terapia intensiva».
Lo ha riferito la Ferrari in un comunicato ufficiale.
Massa era cosciente al suo arrivo in ospedale e le sue condizioni sono stabili.
ALONSO IN POLE - Fernando Alonso partirà in pole position.
Lo spagnolo della Renault, con il tempo di 1'21"569, ha preceduto le due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber.
Settima la Ferrari di Kimi Rsaikkonen.
I risultati delle qualifiche sono stati ritardati perché è saltato il sistema di cronometraggio ufficiale.
Gli stessi piloti, una volta scesi dalle proprie monoposto, non sapevano la loro posizione finale.
NELLE LIBERE DOMINIO MCLAREN - Venerdì la McLaren Mercedes di Lewis Hamilton era stata la più veloce nelle libere di venerdì in 1'22"079 dopo che il compagno di squadra Kovalainen aveva realizzato il miglior tempo nelle prove della mattina in 1'22"278.
Il finlandese ha preceduto la Williams di Nico Rosberg e Webber sulla Red Bull.
Non bene le Ferrari: Raikkonen è 11mo e Massa 18mo.
In mattinata esordio di Jaime Alguersuari, 19 anni e quattro mesi esatti, terzo pilota [...]

Leggi tutto l'articolo