Alvaro Morata, rapina choc nella villa del calciatore: in casa c'era la moglie con i gemellini

Un gruppo di rapinatori armati è entrato l'altra notte nella villa di Alvaro Morata, a Mirasierra (Madrid), mentre in casa si trovavano la moglie, la mestrina Alice Campello insieme ai due gemellini Alessandro e Leonardo, che hanno meno di un anno.

Il calciatore, ex attaccante di Real, Juve e Atletico, era alle Isole Far Oer con la nazionale spagnola. Secondo quanto riferisce AS, i ladri hanno rubato molti oggetti di valore per un danno economico non indifferente. Grande tensione e paura per la signora Morata, e sull’accaduto la polizia spagnola ha aperto immediatamente un’indagine. Il calciatore è stato informato di quanto accaduto solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine.

Leggi tutto l'articolo