Amae: Che ne pensa Sakeo Doi . Le vie del rispetto giapponese

Amae e abbracci. Abbracci si, abbracci no. Veri o le iconcine dei linguaggi di rete. Quante volte avreste voluto decapitare #gli orsetti coccolosi di skype che ti abbracciano in un momento NO perchè insostenibili con il vostro sconforto? Un abbraccio conta quanto sapere  che senza non ce la possiamo fare. Che non siamo così autosufficienti. Per i giapponesi, coccolati e rassicurati dall'abbraccio di una persona cara è Amae, emozione riconosciuta come parte di ogni relazione umana.
Secondo  Takeo Doi uno psicanalista giapponese abbandonarsi all'amae è un ritorno ai piaceri e all'accudimento dell'infanzia e simbolo di fiducia profonda. Celebra la dipendenza di un gruppo rispetto all'individualismo.
Significa accettare il sostegno degli altri. Quali sono gli abbracci che ti piacciono di più?



haru
 

Leggi tutto l'articolo