Amanda Lear con David Bowie non è stato un colpo di fulmine

Nel programma “I Miei Vinili”, trasmissione di Riccardo Rossi in onda in seconda serata su Rai3, cìè stata ospite Amanda Lear, che ha raccontato attraverso i suoi brani del cuore una storia fatta di amori ed amicizie illustri da lasciare senza fiato.
L'artista francese, che ha iniziato la sua carriera come modella nei ferventi anni '60, ha avuto infatti l'opportunità di entrare in contatto con alcune tra le icone della musica e dell'arte più rappresentative dello scorso secolo, delle quali conosce curiosi retroscena.
Famosa è la sua relazione spirituale con Salvador Dalì, di cui fu musa ispiratrice e modella.
Il pittore francese, ha raccontato Amanda Lear, era amante di un'opera di Richard Wagner, il “Tristano ed Isotta”, che riproduceva in casa con un giradischi dalla puntina consumata; da parte di Dalì, tuttavia, nessuna alcun intenzione di sostituirla: il suono scoppiettante che proveniva dall'attrezzo gli ricordava il rumore delle sardine in padella.
Negli anni '70, Amanda Lear con...

Leggi tutto l'articolo