Amendola unica pista di volo illuminata con tecnologia Led

Amendola unica pista di volo illuminata con tecnologia Led martedì 20 ottobre 2015 ore 10:36 Completati i lavori sul tracciato, ora l’avveniristico impianto per i voli notturni.
 L'aeroporto di Amendola, sede del Trentaduesimo stormo, sarà tra qualche mese l'unico scalo militare italiano e tra i pochi in Europa dotato di superfici di volo integralmente illuminate a Led, la tec­nologia a basso consumo energetico.
Ter­minati i lavori di rifacimento della pista di 2600 metri, gli interventi adesso si con­centreranno sull'impianto voli notte e di illuminazione aeroportuale necessario per classificare la pista per avvicinamento di precisione in categoria 1 (Precision Approach Runway CATl) a norma Icao e secondo le direttive Nato in vigore.
La tecnologia Led, oltre a comportare un notevole risparmio energetico, permetterà un'ingente riduzione dei costi di manutenzione.
I lavori infrastrutturali relativi alla pista di volo del 32° Stormo, sono stati eseguiti il dal terzo Reparto Genio A.M.
- 16° Gruppo Genio campale di Bari Palese e si sono concretizzati nel rifacimento del manto superficiale.
della pista in asfalto; nella realizzazione delle testate in calcestruzzo, della segnaletica orizzontale e verticale, includendo la bonifica ed il livellamento delle aree in prossimità della pista.
La nuova pista è destinata a ospitare i nuovi caccia F35 di fabbricazione ame­ricana, la cui assegnazione ai reparti è prevista per la prossima estate o in autunno.
Il Trentaduesimo stormo svolge, inoltre, l'attività operativa, addestrativa e tecnica degli aeromobili a pilotaggio re­moto, al fine di acquisire e mantenere la capacità di effettuare operazioni Istar na­zionali e di coalizione.
La 632° Squadriglia collegamenti, infine, fornisce e completa, attraverso i velivoli in dotazione (T-339), l'addestramento al Personale navigante in forza al 28° Gruppo -in modo da assicurare un adeguato livello addestrativo sui tra­dizionali velivoli pilotati.

Leggi tutto l'articolo