Ammesso l’abbreviato per il vigilante che massacrò il tunisino

Cronaca
26 Ottobre 2018
L'OMICIDIO DI VIA FERRER
Ammesso l’abbreviato per il vigilante che massacrò il tunisino
di AdG

PIOMBINO - Ammesso il giudizio abbreviato, rinviata al 21 febbraio l’udienza del processo nei confronti di Marco Longo, l’ex guardia giurata che un anno fa uccise il tunisino Fadhel Hamdi. Ieri a Livorno il giudice dell’udienza preliminare Antonio Del Forno ha accolto la richiesta dell’avvocato difensore Giovanni Marconi. L’imputato, presente in aula, è stato quindi riaccompagnato nel carcere don Bosco di Pisa. Si procederà dunque sempre davanti al Gup, senza dibattimento e sulla base degli atti così come sono emersi durante le indagini. E in caso di condanna, verrà applicato lo sconto di un terzo della pena. In caso di ergastolo, la pena sarebbe di trent’anni. Longo di anni ne ha 34 mentre Hamdi ne aveva 32.
La notte tra il 20 e il 21 novembre dello scorso anno, Longo partì da Venturina, dove abitava, e venne in via Ferrer a Piombino dove abitava Hamdi. V...

Leggi tutto l'articolo