Amor che va...amor che viene...

Il primo iniziò così:
Al bel paesello ci fu un adunata per stabilì di qual colore si dovesse rivestì er palazzo de combriccola parlamentizia sennonché, alla conta votaiola, venne fori un dilemma cromatizio...
Il Sapiente capo del paese per scioglie il dilemma de come potè accolorà  er palazzo senza addovè scontentà assentì i capetti de vari contradaioli...niuno se voleva rinuncià al su tinteggio e ci fu un gran pour parler a vuoto finché, finchè in un giorno di tarda primavera, a 2 scaltri giovinotti, caporioni contradaioli dei giallini e verdini, venne un ideuzza audace …
Confidarono l'ideuzza al “Supremo”  sapiente capo de' tutto il bel paese acche Glie apparve una ideuzza ardita ardita ma nun mostrò de scandalizzà se i due, tanto diversi pe' stile e opinione, se volevan accasà e se addoeva appitturà er palazzo co' lor colori bensì …...
...bensì pe' sta convinto de affidaGlie la "casetta" apparlamentata de matrimonio co' dispensa e tutti i "servitori"e fa tinteggià er palazzo bicol...

Leggi tutto l'articolo