Anche in Italia la rivincita delle taglie forti

L’ultima moda? E’ lo stile a tutto tondo.
La cucina è il trend del momento e allora diventa inevitabile mettere su qualche chilo.
Ma niente paura: le forme abbondanti fanno tendenza, almeno in America dove il pensiero morbido dilaga.Anche in Italia però le taglie 44 e oltre possono tirare un sospiro di sollievo, soprattutto al Sud, dove è risaputo che le forme generose piacciono di più e i modelli esteriori incidono su come le donne si vedono.Almeno a giudicare da un esperimento fatto dal settimanale “Io Donna”, nel numero in edicola questa settimana, che è andato in due negozi, a Verona e a Lecce, specializzati in abiti per taglie forti.
Le donne incontrate nella boutique leccese giurano che si tratti solo di una questione di autostima, aiutata nel loro caso dalla consapevolezza che gli uomini mediterranei preferiscono le forme abbondanti.“Finalmente la moda si è accorta di noi” dice una cliente del negozio di Verona.
Costrette per troppi anni a indossare capi che avevano tutta l’aria di essere sacchi più che vestiti, adesso la carica delle taglie over 42 è soddisfatta.
Persino le commesse sono cambiate: prima la frase più frequente che una donna “in forma” si sentiva dire era: “In questo negozio non abbiamo nulla per lei”.
Ora invece il personale è selezionato e formato in modo specifico, capisce che cosa è adatto alle signore senza farle sentire fuori forma.Al Nord come al Sud l’orgoglio over-size si sta diffondendo, proprio come in America dove le “Big Beautiful Woman” sono un movimento: la leader è Lisa Marie Garbo, nipote di Greta Garbo, che ha aperto un locale a Los Angeles dedicato tutto alle donne formato abbondante.Chi è ingrassata dopo la gravidanza, chi semplicemente ama la buona tavola e non scappa davanti a un gelato: sono le rappresentanti del pensiero a tutto tondo, portato avanti col sorriso.
Perché qualche cm di pelle in più aiuta a vivere, ironia della sorte, con leggerezza.

Leggi tutto l'articolo