Anche nel 2017 sono in calo i consensi per i film proposti in Concorso al Festival del Cinema di Berlino

JCR per RED||CarpetMiglior film è stato giudicato On Body and Soul di Ildikò Enyedi, a cui è stato assegnato il l'Orso d'Oro.
Proteste del finlandese Aki Kaurismäki, che con The Other Side of Hope ha conquistato quello d'Argento riservato alla miglior regia.Si è appena chiusa la 67.a Berlinale.
Altrimenti noto come Festival Internazionale del Cinema di Berlino, anche l'edizione del 2017 non ha impressionato per qualità, in particolare per i film proposti nella sezione principale.
La selezione del Concorso, una volta di più, non è apparsa di buon livello e alcuni addetti ai lavori l'hanno giudicata non media ma mediocre.
Il risultato? Un forte calo dei giornalisti di settore e i critici presenti generalmente perplessi.Il concorso si è chiuso con la vittoria dell'ungherese On Body and Soul di Ildikò Enyedi, commedia bizzarra sui sentimenti a cui è stato assegnato l'Orso d'Oro quale miglior film.
Una premiazione ravvivata dall'intervento di Aki Kaurismäki, che ha protestato contr...

Leggi tutto l'articolo