And the Oscar goes to...

Stasera è la notte delle stelle, cinematografiche...
si intende.Alle 2.30 ora italiana, prenderà il via la cerimonia di premiazione che come succede ormai da quattro anni si svolgerà al Kodak Theatre di Los Angeles, appositamente costruito per questa manifestazione.Uno show che in questa edizione (77°) si annuncia davvero diverso dal solito a cominciare dal presentatore, il comico afroamericano Chris Rock che ha pensato bene di movimentare queste ore di attesa dichiarando: "Gli Oscar? Li guardano solo i gay, nessun nero eterosessuale può mettersi ad assistere allo spettacolo".La Abc, network che trasmetterà lo spettacolo ha pensato bene di tutelarsi: il tape-delay è infatti la tecnica che permette di effettuare un ritardo di sette secondi sul reale svolgersi dello spettacolo.Così da evitare incidenti alla tetta al vento di Janet Jackson (Superbowl 2004).Grande novità anche nella modalità di consegna dei premi: per la prima volta, alcuni degli Oscar saranno consegnati al vincitore senza farlo alzare dalla proprio poltroncina, mentre in altre occasioni i cinque pretendenti saliranno insieme sul palcoscenico per ascoltare l'annuncio.Tra le esibizioni musicali, da segnalare quella di Beyoncé e soprattutto il duetto tra la strana coppia Santana e Antonio Banderas (per il film sul Che Guevara giovane "The Motorcycle Diaries") e che ha scatenato polemiche perchè i due non hanno partecipato in alcun modo alla pellicola.TOTO-OSCAREcco le mie personali previsioni...MIGLIOR FILM: Million Dollar BabyMIGLIOR REGIA: Martin ScorseseMIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Jamie FoxxMIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Hilary SwanMIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Morgan FreemanMIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Cate BlanchettMIGLIOR FILM d'ANIMAZIONE: Gli IncredibiliMIGLIOR FILM STRANIERO: Mare Dentro

Leggi tutto l'articolo