Ansaldo, l'assemblea non approva la distribuzione del dividendo

(Teleborsa) - L'Assemblea degli Azionisti di Ansaldo STS S.p.A.
ha approvato il Bilancio della Società per l’esercizio 2017.
Non è stata approvata la distribuzione del dividendo agli Azionisti (0,15 euro la proposta del CdA) e di conseguenza l’intero ammontare dell’utile d’esercizio, pari ad Euro 71.988.273,75, è stato rinviato a nuovo. E' il secondo anno consecutivo che l'assemblea degli azionisti di Ansaldo boccia la distribuzione di dividendi.  "I consiglieri di amministrazione di Ansaldo Sts non si considerano sfiduciati dalla decisione dell'assemblea degli azionisti di respingere la proposta di distribuire un dividendo di 0,15 euro per azione", ha dichiarato il vice presidente di Ansaldo, Alberto De Benedictis, spiegando che le motivazioni di Hitachi "sono state esplicite: ritiene che la società debba tenere il più possibile in casa liquidità a sostegno dei suoi grandi progetti ma anche per eventuali operazioni di acquisizione".
Nel 2017 l'Utile netto è stato pari a 64,9 milioni di euro, rispetto ai 77,9 milioni di euro consuntivati nel 2016 (-16,7%).
Autorizzati l’acquisto e la disposizione di azioni proprie.
In frazionale ribasso il titolo a Piazza Affari: -0,33%. 

Leggi tutto l'articolo