Anteprima mercati – Ottima tenuta in attesa di segnali

Nasdaq C.
Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude sui massimi a 2562 (+1,12%).
Da inizio anno l'indice e' salito al test della resistenza chiave in area 2470-2500, per poi subire un veloce movimento correttivo verso l'area di supporto 2270-2300 e riportarsi quindi verso i massimi.
L'indice si e' arrestato sulla resistenza in area 2560/95 (max 2580), dove sono scattate le prime prese di beneficio.
Un segnale chiaro di inizio correzione si avrebbe solo al di sotto di 2510, con possibili discese verso 2450 ed estensioni verso il supporto critico in area 2395-2430, dove dovrebbero comunque tornare gli acquisti.
Nuovo segnale rialzista sopra 2595 (prematuro), con primo obiettivo 2700.
Mantenere.
Volatilità.
Vxn: 16,09; in discesa, tenuta della resistenza a 18.
Dow Jones Ind.
Seduta positiva per il Dow Jones Ind., che chiude a 13326 (+0,84%).
Dopo avere raggiunto la resistenza a 12750, si e' verificato un brusco movimento correttivo verso il supporto a 11980 seguito da un robusto rally che ha portato l'indice a toccare un nuovo massimo storico a 13369.
La tenuta di 13200 mantiene un'impostazione tonica: viceversa, sarebbe possibile un ritracciamento con obiettivo 13000 e, sotto tale livello, a testare il supporto a 12750, dove dovrebbero comunque tornare gli acquisti.
Un segnale di maggiore debolezza per le settimane a venire si avrebbe solo in caso di discese sotto 12350 (improbabile).
Il prossimo obiettivo della salita e' la resistenza a 13600.
Mantenere.
S&P's 500 Seduta positiva per l'S&P's 500, che chiude sui massimi a 1506 (+0,96%).
L'indice ha raggiunto l'obiettivo a quota 1500 (max 1514), prossimo al massimo storico del 24 marzo 2000 a 1553.
Per mantenere un'impostazione tonica le quotazioni devono mantenersi sopra 1490: viceversa, sarebbe possibile un ritracciamento verso il supporto a 1460, con estensioni verso 1430.
Un segnale chiaro di debolezza si avrebbe solamente in caso di discese al di sotto di tale livello (improbabile).
Uno strappo verso il massimo storico rappresenta un'occasione di alleggerimento delle posizioni, in ottica tattica.
Mantenere.
Volatilità.
Vix: 12,95; in discesa, tenuta della resistenza in area 14,00/50.
DJ EuroStoxx 50 Seduta positiva per il DJ EuroStoxx 50, che chiude sui massimi a 4423 (+0,71%), dopo un affondo a 4331.
Il rally iniziato a met marzo ha portato l'indice a toccare un nuovo picco per l'anno a 4453.
La tenuta del supporto in area 4275-4300 mantiene un'impostazione tonica, con la possibilit di spingere le quotazioni verso l'obiettivo in area 4500/20.
Perdita di spinta sotto [...]

Leggi tutto l'articolo