Anteprima mercati – Rimbalzo sul finale

Nasdaq C.
Seduta positiva per il Nasdaq C., che chiude a 2596 (+0.84%) Nelle ultime settimane l'indice ha effettuato una discesa da 2860 (massimo del 31 ottobre) a 2540, per poi avviare un rimbalzo che ha condotto poco sopra 2700, dove sono tornate le vendite.
Per le prossime sedute: la violazione di 2590/2620, se confermata, riproporrebbe il test di 2540, con estensioni, a tendere, verso 2430/40 e quindi 2385/90 (minimi di agosto 2007).
Per avere un segnale stabilizzazione è necessario un assestamento sopra 2700.
A superamento di 2750 si aprirebbero spazi di risalita per un nuovo test di 2835/60, dove sono attese prese di beneficio.
Il superamento di 2835/60 spingerebbe poi le quotazioni a 2900 e quindi al test della resistenza critica a quota 3000.
Volatilità implicita.
Vxn: 26,79, in congestione.
Forti tensioni sopra il picco del 12/11 a 34,94.
Dow Jones Ind.
Seduta positiva per il Dow Jones Ind., che chiude a 13232 (+0,50%) Nelle ultime settimane l'indice ha effettuato una discesa da 13963 (massimo del 31 ottobre) a 12725 circa, per poi avviare un rimbalzo che ha condotto in prossimità di 13800, dove sono tornate le vendite.
Per le prossime sedute: la violazione di 13100/200 riporterebbe le quotazioni al test di 12750, al di sotto del quale si riproporrebbe 12500 (minimi di agosto 2007).
Rimane necessario un assestamento sopra 13350/500 per avere un segnale di stabilizzazione.
Un segnale positivo arriverebbe dal superamento confermato di 13700, che proporrebbe il test di quota 14000, con possibili estensioni verso area 14200/400.
S&P's 500 Seduta positiva per l'S&P500, che chiude a 1455 (+0,63%) Nelle ultime settimane l'indice ha effettuato una discesa da 1553 (massimo del 31 ottobre) a 1406, per poi avviare il recente rimbalzo che ha condotto al test di 1520, dove sono tornate le vendite.
Per le prossime sedute: la violazione di 1440/50 riporterebbe le quotazioni al test del supporto a 1405/10, al di sotto del quale si riproporrebbe 1370 (minimi di agosto 2007).
È necessario un assestamento sopra 1490 per avere una stabilizzazione del quadro tecnico.
Un segnale positivo si avrebbe sopra 1520 che proporrebbe il test di quota 1550, con possibili estensioni verso area 1565/80.
Volatilità implicita.
Vix: 22,64, in congestione.
Tensioni sopra il picco del 12/11 a 31,09 (massimo dell'anno 37,50).
DJ EuroStoxx 50 Seduta sostanzialmente invariata per il DJEuroStoxx50, che chiude a 4309 (-0,08%) Nelle ultime settimane l'indice ha effettuato una discesa da 4497 (massimo del 1° novembre) a 4175 circa, per poi avviare un [...]

Leggi tutto l'articolo